Candle in the Wind

Candle in the Wind

29 mar 2011

Il Bacio

    
    


IL NON PENSARE



A volte l’esperienza ci mostra come il vivere intensamente corrisponda a un momentaneo abbandono della nostra facoltà di classificare, controllare, giudicare, cioè di pensare. 
Vivere la vita o scriverla, esserne partecipe o pensarla: queste sono alternative esistenziali con cui gli artisti e i filosofi fanno i conti tutti i giorni. 
Ma il segreto è non pensare. 
Il pianista cerca i suoni e per farlo deve anche non pensare. Ogni suo calcolo infinitesimale precede e segue l’esecuzione, nella fase di studio, memorizzazione e prova, nella razionale gestione del tempo che ha a disposizione, nella comprensione del testo che è adagiato sul leggio. Ma quando è abbandonato alla dolce carezza dei tasti, sperimenta la solitudine totale ed è in grado di trascinare l’ascoltatore nella dimensione del non pensare, del silenzio, del recupero di sé. Egli stesso si rende conto che il concerto è passato in un attimo e se ne meraviglia: per un piccolo arco di tempo ha bevuto al nettare della vita e ne è stato talmente inebriato da non ricordare nulla, così come chiunque altro che fa con passione i gesti che ama. 
Il non pensare è legato a ogni tipo di ritualità, alla ripetizione di gesti o parole che aiutano ognuno di noi a uscire dalla gabbia grigia e fredda del pensiero.
Quando un uomo non pensa il suo rumore principale diventa quello del cuore e del respiro, uniti insieme in una straordinaria poliritmia ancestrale. Due cicli discordi interagiscono, creando curve nuove e irregolari, parabole vertiginose o piane, che alimentano il fuoco dell’emozione. Un motore che ha due pistoni diversi, un elastico che si tende continuamente da più parti, assumendo strane forme, una trottola mal bilanciata che inventa, finché è in equilibrio, evoluzioni circensi. 
Ogni uomo, quando non pensa, suona, bagna, sogna, odora, scalda, cerca il contatto con le cose che vibrano, che restano umide, che inebriano, che profumano e scottano. 
A me piace l’acqua, avvolgente, che rende opaca e lontana ogni cosa, annullando il tempo misurato, e che spinge in superficie con forza e grazia, o ingloba silenziosa il corpo che ha perso il suo spazio. 
L’uomo deve tornare a essere soggetto assoluto della propria esistenza, vero punto di partenza di sé. 
Come si concilia tale visione con l’abbandono?Credo che la grande scoperta di questo strano tempo sia che abbandono e attività non sono in rapporto antitetico. In realtà dobbiamo evitare di strozzare il torrente impetuoso che è in ognuno di noi, dobbiamo evitare l’inibizione a tuffarci nella danza delle cose, fosse anche il traffico cittadino. 
Ma l’inibizione nasce nel pensiero solitario: la nostra piccola mente non ce la fa a contenere un universo che danza, e allora concepisce il concetto dell’ irraggiungibile, dell’impossibile, della delega a forze altrui. 
Invece il non pensare è apertura e paradossalmente è comunicazione profonda con gli altri: ora che siamo di fronte, dimentichiamo i nostri ruoli, i nostri nomi e riconosciamoci come esseri umani, come miracoli. Un essere umano, chiunque sia, è il culmine cui la natura è giunta e da essa si differenzia per l’estrema imprevedibilità, per la misteriosa e prodigiosa presenza. 
Forse è possibile che più universi umani possano comunicare, al prezzo dell’abbandono di ogni costruzione convenzionale, residuo del pensiero; forse comunicare significa essere presenti l’uno all’altro, tramite tutti i canali di cui l’umana e poliedrica personalità dispone, dalle azioni al calore corporeo...

G. Allevi

Lifehouse - Hanging By A Moment (Yahoo! Live Sets)



Desperate for changing
Starving for truth
I'm closer to where I started
Chasing after you
I'm falling even more in love with you
Letting go of all I've held onto
I'm standing here until you make me move
I'm hanging by a moment here with you

Forgetting all I'm lacking
Completely incomplete
I'll take your invitation
You take all of me now...

I'm falling even more in love with you
Letting go of all I've held onto
I'm standing here until you make me move
I'm hanging by a moment here with you
I'm living for the only thing I know
I'm running and not quite sure where to go
And I don't know what I'm diving into
Just hanging by a moment here with you

There's nothing else to lose
There's nothing else to find
There's nothing in the world
That can change my mind
There is nothing else
There is nothing else
There is nothing else

Desperate for changing
Starving for truth
I'm closer to where I started
Chasing after you....

I'm falling even more in love with you
Letting go of all I've held onto
I'm standing here until you make me move
I'm hanging by a moment here with you
I'm living for the only thing I know
I'm running and not quite sure where to go
And I don't know what I'm diving into
Just hanging by a moment here with you

Just hanging by a moment
Hanging by a moment
Hanging by a moment here with you

28 mar 2011

Acqua

Ecco come bisogna essere!
Bisogna essere come l'acqua.
Niente ostacoli – essa scorre.
Trova una diga, allora si ferma.
La diga si spezza, scorre di nuovo.
In un recipiente quadrato, è quadrata.
In uno tondo, è rotonda.
Ecco perché è più indispensabile di ogni altra cosa.
Niente esiste al mondo più adattabile dell'acqua.
E tuttavia quando cade sul suolo, persistendo,
niente può essere più forte di lei.


Il Tao



Non si può dire nulla sul Tao  
e se si dice qualcosa, 
nel momento stesso in cui viene detto 
diventa falso. 
Il Tao è silenzio, 
ma non il silenzio di un cimitero. 
E’ il silenzio di un giardino, 
dove gli alberi sono vivi e respirano, 
eppure c’è completo silenzio. 
Non è un silenzio morto, 
è un silenzio vivo.


Lao Tzu



25 mar 2011

L' Hanami giapponese

In Giappone in questo periodo si assiste al bellissimo tempo di Sakura, tempo cioè di ciliegi in fiore; 
ad ogni passeggiata tra i lunghi viali alberati ci si può immergere in un profumato paesaggio, roseo incantevole, da sogno...quello - per intenderci - che si può ammirare negli anime giapponesi e che fa innamorare i protagonisti....ed anche noi!
L’accoglienza della primavera giapponese e dei sakura non ha rivali come avvenimento stagionale: 
20 giorni di banchetti luculliani innaffiati dal sakè e caratterizzati dall'occupazione di tutti gli spazi verdi possibili all’ombra dei ciliegi. 
Tale fenomeno è detto "Hanami", ossia la contemplazione collettiva dei sakura: si tratta di un avvenimento aperto a tutti coloro che riescono a mettere in gioco le proprie emozioni, in armonia fra sacro e profano.....è qualcosa di magico, che mi piacerebbe vivere almeno una volta nella vita!





Liebster Blog

Il mio primo premio!

Scusandomi prima per l'imperdonabile ritardo con cui mi accingo a ritirare questa improvvisa quanto gradita sorpresa, sono veramente contenta del premio ricevuto e ringrazio infinitamente la mia grande amica e blogger Scarlett per avermi assegnato questa onoreficenza!




Adesso, ognuno dei 10 vincitori deve seguire tre semplici regole:
- trovare 10 blog meritevoli del premio.
- avvisare i blogger premiati
- raccontare 10 cose di me che voi non sapete.



I miei blog preferiti, cui vanno i miei premi, sono
:

2) http://menu-manga.blogspot.com/
3) http://www.ilblogdimadis.com/
4)http://vampirieco.blogspot.com/ 
5) http://diventandomangaka.blogspot.com/
6) http://angelodarco.blogspot.com/  
7) http://kirachanmanga.blogspot.com/
8) http://appuntipindarici.blogspot.com/
9) 
http://ilrumoredeisilenzi.blogspot.com/
10) http://nicolaingiappone.blogspot.com/

Ecco 10 cose su di me che non sapete:

1) Svolgo volontariato in un centro antiviolenza della mia città, facendo la prima accoglienza di donne vittime di violenza domestica accompagnate anche dai loro figli;
2) Ho una passione sfegatata per gli animali: possiedo 5 cani e 8 gatti!
3) Vorrei tanto avere una coppia di cavalli, da cavalcare ma soprattutto per vederli correre liberamente!
4) Ho un grande sogno: poter andare in Africa, visitare Gerusalemme, e soprattutto poter restare qualche mese (o anno!) spostandomi di villaggio in villaggio, per fare volontariato!
5) Sono una fan di manga e anime, mi piace molto disegnare e mi esercito spesso disegnando i miei personaggi preferiti degli anime!
6) Amo tantissimo leggere, ho bisogno di avere sempre un libro o due a portata di mano, per immergermi nelle storie che diventano delle vere e proprie avventure da vivere!
7) Quando mi sento in vena ed ho tempo libero, mi piace inventare delle ricette nuove, tra pizze, dolci e primi piatti a base di pesce...da leccarsi le dita!
8) Non mi piace uscire ogni sera, se non in estate quando la temperatura è bella alta: la mia serata ideale è stare davanti al mio pc a vedere un bel film o un anime!
9) Sono una fedele lettrice di Tarocchi e consulto quotidianamente I Ching, perchè credo molto nella filosofia cinese ed ho una fissa per il mondo dell'esoterismo....questo perchè mi piace andare "oltre", cercare di superare l'apparenza del mondo reale!
10) VIVO DI MUSICA: la sera prima di addormentarmi, ascolto sempre un pò della "mia" musica, altrimenti mi manca qualcosa!


23 mar 2011

ZUCCHERO - UN SOFFIO CALDO OFFICIAL VIDEO





L'alba i granai
filtra di qua dal monte.
Piano si accende,
striscia e dà vita al cielo.
Scende e colora
vivida il fiume e il ponte.
Oh... è tempo per noi di andare via.

Un respiro d'aria nuova.
Chiudo gli occhi e sento di già
che la stagione mia si innova.
Un soffio caldo che va,
un sogno caldo che va.

Sogni che a volte
si infrangono al mattino;
spengono l'alba, ci spengono pà.
Ma quanti cani
mordono il nostro cammino.
Oh... ma i sogni sai non dormono mai.

Un respiro d'aria buona.
Chiudo gli occhi e sento di già
che la stagione mia ritrova
un soffio caldo di libertà
oh... la libertà...

Sotto un cielo d'aria nuova
apro gli occhi e sento di già,
sento pace nell'aurora.
Un soffio caldo di libertà,
Un sogno caldo di libertà
oh... la libertà.

21 mar 2011

Lifehouse - Broken (Yahoo! Live Sets)




The broken clock is a comfort, it helps me sleep tonight
Maybe it can stop tomorrow from stealing all my time
I am here still waiting though I still have my doubts
I am damaged at best, like you’ve already figured out
I’m falling apart, I’m barely breathing
With a broken heart that’s still beating
In the pain there is healing
In your name I find meaning
So I’m holdin’ on, I’m holdin’ on, I’m holdin’ on
I’m barely holdin’ on to you
The broken locks were a warning you got inside my head
I tried my best to be guarded, I’m an open book instead
I still see your reflection inside of my eyes
That are looking for purpose, they’re still looking for life
I’m falling apart, I’m barely breathing
With a broken heart that’s still beating
In the pain is there healing
In your name I find meaning
So I’m holdin’ on, I’m holdin’ on, I’m holdin’ on
I’m barely holdin’ on to you
I’m hanging on another day just to see what you will throw my way
And I’m hanging on to the words you say
You said that I will be ok
The broken lights on the freeway left me here alone
I may have lost my way now, haven’t forgotten my way home
I’m falling apart, I’m barely breathing
With a broken heart that’s still beating
In the pain there is healing
In your name I find meaning
So I’m holdin’ on, I’m holdin’ on, I’m holdin’ on
I’m barely holdin’ on to you
I’m holdin’ on
I’m holdin’ on
I’m barely holdin’ on to you

17 mar 2011

Ghost In The Shell - Living Inside The Shell





Roaming in between the worlds of sleep and awake 
Seems so far away from where I've been and untrue but unafraid 
Intrusting -- my soul -- I know I must be taken to see the world that is 
Not so far from now  
Imaginations come and sweep the shores of my mind 
Letting it be, visions pass, and emotions arise
Letting them go, and beyond are doors I've never seen, opening one by one
 
Wake up  
I hear a voice, hear a voice calling out to me 
Look inside, see the light now ever holding you 
All the truth is all you need to make of your reality, its right here 
Look deep within your shell  


Finding out a galaxy of planets and stars within me 
Listening to each of them singing the same silent melody 
I've never seen such beauty in possibility .... no speck of doubt or fear  


Wake up  
I hear a voice, hear a voice calling out to me 
I see inside, see the light now ever holding me 
All the truth, all I need to make of this reality it's.... beauty within the shell  
Wake up 
I hear a voice, hear a voice calling out to me 
I see inside, see the light now ever holding me 
All the truth, all I need to make of this reality, it's inside 
Right here within this shell  


Wake up and show the light, wake up the time is right 


Here from behind my sight, my thoughts my mind 
Show from the light The time is right 
And from the depth within show the balance 
Of outer and inner harmony 
Mind and heart, soul and spirit undivided 
Here's where teh true strength and beauty lies 
We'll see this before us with our own eyes 
We'll see, with our own eyes... LOVE  


Wake up and show the light, wake up the time is right 


I hear a voice, hear a voice calling out to me 
I see inside, see the light now ever holding me
All the truth is all you need to make of your reality, its right here 
Look deep within your shell...within your shell....  

15 mar 2011

I do - Kanno Yoko





Nell'illusione ho creduto alla mia forza inesorabile
e inevitabilmente sono diventata debole
ora sento: gli eventi si trasformano e so giá
di emozioni che aprono ricordi lontani

Nell'anima ritrovo la speranza che nel corpo stanco ormai
ha smesso di vibrare come un fuoco spento dal mio pianto,
tra le mani un filo d'acqua porteró con me...
nel deserto un filo d'erba sopravviverá...

I do, I do - emergere dal fondo per lottare e poi
salire in alto piú che mai
I do, I do - guardare nel futuro e sorridere
senza temere nulla piú

In un instante nuove aspirazioni anche se davanti a me
si apre uno scenario di conquiste e smarrimenti,
nel silenzio, riflessi de epoche lasciate via
respirando ne avverto il moto circolare e poi...

Il tempo si á fermato per tracciare nuovi confini, ed io
mi spingerò lontano raccogliendo le mie forze...
tra le mani, riflessi di epoche lasciate via
camminando ritrovo le tracce indelebili...

I do, I do - gridare contro gli occhi spenti e gelidi
per essere sempre di piú
I do, I do - oltrepassare mondi inespugnabili
senza temere nulla piú...
I do, I do - emeregere dal fondo per lottare e poi
salire in alto piú che mai...
I do, I do - guardare nel futuro e sorridere
con una nuova identitá...


...fino a quando il sole sorgerá ...


11 mar 2011

30 Seconds To Mars - From Yesterday




He's a stranger to some
And a vision to none
He can never get enough,
Get enough of the one

For a fortune he'd quit
But it's hard to admit
How it ends and begins
On his face is a map of the world
(A map of the world)
On his face is a map of the world
(A map of the world)
From yesterday, it's coming!
From yesterday, the fear!
From yesterday, it calls him
But he doesn't want to read the message here

On a mountain he sits, not of gold but of sin
through the blood he can learn, see the life that it turn
From council of one
He'll decide when he's done with the innocent

On his face is a map of the world
(A map of the world)
On his face is a map of the world
(A map of the world)

From yesterday, it's coming!
From yesterday, the fear!
From yesterday, it calls him
But he doesn't want to read the message
He doesn't want to read the message
Doesn't want to read the message here


09 mar 2011

Desiderata

Tieni sempre presente che la pelle fa le rughe,
i capelli diventano bianchi,
i giorni si trasformano in anni. 
Però ciò che è importante non cambia; 
la tua forza e la tua convinzione non hanno età. 
Il tuo spirito è la colla di qualsiasi tela di ragno. 
Dietro ogni linea di arrivo c'è una linea di partenza. 
Dietro ogni successo c'è un'altra delusione. 
Fino a quando sei viva, sentiti viva. 
Se ti manca ciò che facevi, torna a farlo. 
Non vivere di foto ingiallite... 
Insisti anche se tutti si aspettano che abbandoni. 
Non lasciare che si arrugginisca il ferro che c'è in te. 
Fai in modo che invece che compassione, ti portino rispetto. 
Quando a causa degli anni
non potrai correre, cammina veloce. 
Quando non potrai camminare veloce, cammina. 
Quando non potrai camminare, usa il bastone. 
Però non trattenerti mai!

05 mar 2011

Peter Gabriel - Mirrorball


I plant the kind of kiss
That wouldn't wake a baby
On the self-same face
The wouldn't let me sleep

And the street is singing with my feet
And the dawn gives me a shadow I know to be taller
All down to you dear, everything has changed

My sorry name has made it to graffiti
I was looking for someone to complete me
Not anymore dear, everything has changed
Everything has changed

You make the moon our mirrorball
The street's an empty stage
The city's sirens, violins, everything has changed
Everything has changed

So lift off love
So lift off love

We took the town to town last night
We kissed like we invented it
Now I know what every step is for

To lead me to your door
Know that while you sleep
Everything has changed

You make the moon a mirrorball
The street's an empty stage
The city's sirens, violins, everything has changed

So lift off love, lift off love

02 mar 2011

MAY'S - Kimi ni Todoke 2




douka ima dake wa
furimukanaide
yuugure sawagu kaze
fure sou na kyori
kimi wo mitsumeteru zutto
kimi ni todoke
kimi ni todoke
kanawanai koi de mo ii
kizutsuite mo ii
nan do demo tsutaetai
kimi ga suki de
kimi ga suki de
nemurenai yoru demo ii
asa ga konakute mo ii
nan do demo tsutaetai
kimi ni todoke
kyou mo omoide ga
hitotsu fueteku
taméiki tamerai sae
itoshii kurai
kimi wo matte ita zutto
kimi ni todoke
kimi ni todoke
kanawanai koi de mo ii
kizutsuite mo ii
nan do demo tsutaetai
kimi ga suki de
kimi ga suki de
nemurenai yoru demo ii
asa ga konakute mo ii
nan do demo tsutaetai
kimi ni todoke

01 mar 2011

Kimi ni Todoke




 Yasashii hidamari ni chaimu ga direi suru 
 Hoho wo naderu kaze ibuki wa fukakunatteku 

 Toomawari no namida namae tsuketa ashita 
 Kasanaru miraiiro no rain 

 Adokenai konna kimochi mo 
 Hajiketobu hodo waraiaeta hi mo 
 Taisetsu ni sodateteikeru youni 
 Togiretogire no toki wo koete 
 Takusan no hajimete wo kureta 
 Tsugatteyuke todoke