Candle in the Wind

Candle in the Wind

31 mar 2013

La nostra Pasqua



Fratelli, non sapete che un po' di lievito fa fermentare tutta la pasta?
Togliete via il lievito vecchio, per essere pasta nuova, poiché siete àzzimi.
E infatti Cristo, nostra Pasqua, è stato immolato!
Celebriamo dunque la festa non con il lievito vecchio,
né con lievito di malizia e di perversità,
ma con àzzimi di sincerità e di verità.

dalla I Lettera di san Paolo apostolo ai Corinzi







22 mar 2013

Primavera



Sono nata il ventuno a primavera
ma non sapevo che nascere folle,
aprire le zolle
potesse scatenar tempesta.
Così Proserpina lieve
vede piovere sulle erbe,
sui grossi frumenti gentili
e piange sempre la sera.
Forse è la sua preghiera.


Alda Merini




19 mar 2013

Forte E' La Donna




A una grande donna, una combattente nata, 
che a 86 anni continua ad insegnarmi a vivere, a non avere paura di nulla.


13 mar 2013

Habemus Papam!



Altissimu, onnipotente, bon Signore, tue so’ le laude, la gloria e l’honore et onne benedictione.

Ad te solo, Altissimo, se konfàno et nullu homo ène dignu te mentovare.

Laudato sie, mi’ Signore, cum tucte le tue creature, spetialmente messor lo frate Sole, lo qual’è iorno, et allumini noi per lui. 
Et ellu è bellu e radiante cum grande splendore, de te, Altissimo, porta significatione.

Laudato si’, mi’ Signore, per sora Luna e le stelle, in celu l’ài formate clarite et pretiose et belle.

Laudato si’, mi’ Signore, per frate Vento et per aere et nubilo et sereno et onne tempo, per lo quale a le tue creature dai sustentamento.

Laudato si’, mi’ Signore, per sor’Aqua, la quale è multo utile et humile et pretiosa et casta.

Laudato si’, mi Signore, per frate Focu, per lo quale ennallumini la nocte, et ello è bello et iocundo et robustoso et forte.

Laudato si’, mi’ Signore, per sora nostra matre Terra, la quale ne sustenta et governa, et produce diversi fructi con coloriti flori et herba.

Laudato si’, mi’ Signore, per quelli ke perdonano per lo tuo amore, et sostengo infirmitate et tribulatione.

Beati quelli ke 'l sosterrano in pace, ka da te, Altissimo, sirano incoronati.

Laudato si’ mi’ Signore per sora nostra Morte corporale, da la quale nullu homo vivente pò skappare: guai a quelli ke morrano ne le peccata mortali; beati quelli ke trovarà ne le tue santissime voluntati, ka la morte secunda no'l farrà male.

Laudate et benedicete mi’ Signore' et ringratiate et serviateli cum grande humilitate.


Cantico delle Creature - san Francesco d'Assisi 

08 mar 2013

L'8 Ogni Giorno



Oltre 600 milioni di donne nel mondo
subiscono violenze fisiche e sessuali. 
Per le donne tra i 15 e i 44 anni 
la violenza è la prima causa di morte e di invalidità, 
ancor più del cancro, della malaria, 
degli incidenti stradali e persino della guerra.

Non chiamiamola
festa della donna.
Sarà festa della donna
quando nel mondo non ci saranno più
donne violentate, maltrattate,
picchiate e umiliate.