Candle in the Wind

Candle in the Wind

10 nov 2013

Crisi Umanitaria


"Io sono qui per provare qualcosa in cui credo: 
che la guerra è inutile e sciocca, 
la più bestiale prova di idiozia della razza terrestre."


O. Fallaci  




Mentre continua il sanguinoso conflitto in Siria, 1 milione e mezzo di siriani sono fuggiti dalle loro case per rifugiarsi in altre città del paese. Hanno varcato il confine con Giordania, Iraq, Libano e Turchia oltre 30 mila persone. Se l’Acnur ha finora registrato 125.000 rifugiati, i governi ospitanti ne stimano almeno 200.000, senza contare che nelle previsioni dell’ONU potrebbero presto diventare 650.000.
La comunità internazionale ha scelto di dare sostengo politico alle parti del conflitto siriano senza finanziare la crisi umanitaria. Ad oggi, secondo i dati delle Nazioni Unite, il Piano di Risposta regionale ha ricevuto solo il 21,4% dei fondi necessari.

Il flusso di profughi in arrivo in Giordania appare inarrestabile: ogni giorno circa mille persone valicano il confine. Per fronteggiare l’emergenza, il governo ha deciso di allestire un grande campo rifugiati nel deserto a scapito del sistema di accoglienza messo in campo sinora, che ha funzionato in modo efficace permettendo ai siriani di vivere al fianco della comunità locale in Giordania.
Il Libano ha accolto almeno 20.000 persone, con il pericolo che l’assenza di accoglienza possa far saltare i fragili equilibri sui cui si regge il paese dei cedri. Negli ultimi mesi, la mancanza di aiuti ha costretto oltre 12 mila siriani a raggiungere l’Unione Europea.
Migliaia di palestinesi, rifiutati dai paesi confinanti, hanno lasciato le loro case a Damasco per rifugiarsi in edifici scolastici. Il campo di Yarmouk è circondato dall’esercito.

Come sempre sono i più vulnerabili ed i più deboli a pagare il prezzo sanguinoso della guerra.
La guerra siriana non interessa più all'Occidente, perchè i potenti della terra hanno compreso che non era più opportuno intervenire. Eppure si muore ancora, i profughi scappano ancora.
Stiamo per esplodere, abbiamo perso il valore, il senso profondo della nostra breve vita... i conflitti armati derivano da interessi economici, oltre che ideologici, dunque sono ancora più ingiustificati, insensati, difficili da capire.

26 commenti:

  1. Purtroppo Scarlett mai terminerà , la lotta sanguinaria tra individui, ce la portiamo dietro atavicamente..
    Nulla da fare , malgrado tutto..
    Il potere annebbia tutto , e soprattutto l'intelletto..
    Bacio festivo!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. La sete di potere ce la portiamo dentro, eppure dovremmo riuscire a comprendere che l'odio e il desiderio di prevalere sull'altro non può portare che dolore e morte.

      un bacione

      Elimina
  2. Ogni tre secondi un bambino muore di fame. Che è ancora peggio. La guerra muove interessi inenarrabili ma questo è il mondo che ci stiamo costruendo. C'è chi posta ricette su internet e chi muore ancor prima che abbia digitato invio. Ben venga la denuncia almeno, la non rassegnazione, il volontariato, ma spesso mi sento stranamente colpevole anch'io...

    RispondiElimina
    Risposte
    1. I bambini sono quelli che pagano il prezzo più alto... se osservi i loro occhi, il loro sguardo, sono pieni di orrore e di disperazione.
      Non sorridono mai, mi si stringe il cuore e non capisco come facciano i vari potenti della terra a dormire la notte...

      Elimina
  3. E' sempre così, purtroppo... ai giochi di guerra dei grandi pagano pegno sempre i deboli.

    Moz-

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ma sarà sempre così?

      Miki, se un uomo non capisce qual è il vero senso della vita, che cosa ha valore e cosa no, non avrà avuto senso vivere e morire...

      Elimina
  4. Risposte
    1. Me lo chiedo anche io... mi sembra che Leopardi (a proposito del tuo ultimo post) nel vecchio che si affretta verso l'abisso del "Canto di un pastore errante" renda bene l'idea...

      ciao Augusto

      Elimina
  5. Eppure tutto questo HA un senso.
    COME la luce di una esplosione di una stella, la cui luce ci arriva solo adESSO dopo tanti milioni di anni.
    Che senso ha vivere una INTERA VITA in una sfera di acqua COME un pesciolino ROSSO che non ha mai conosciuto l'OCEANO?
    O COME un uccellino canterino in una gabbia DORATA senza avere MAI svolazzato nel CIELO.
    Pensavo che ti riferissi ad Haiyan.

    Non mi interesso delle DIAtribe di animali per la conquista del TERRITORIO o dell'HAREM.
    Io cerco la cond'ANNA e la Salvezza i VOI.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sì, capisco quello che dici, ma non capisco che c'entra il tifone con la crisi umanitaria.... sei sempre troppo sottile :)

      Elimina
    2. Non serve continuare a salvare quello che è mortale.
      Devi trovare l'artefice di queste Diatribe.
      Ti avverto che è un DIO invisibile e non ti sarà facile schiacciarlo fino al punto che ti mostra la gola come fa un CANE quando si arrende.

      Elimina
  6. Ti può BASTAre lo SPIRITO CONSOLATORE?
    O cerchi il PADRE oltre il FIGLIO?
    eSULI anche LORO?

    RispondiElimina
  7. MISS ... seguimi ... attraVERSO le BRECCE!

    https://www.youtube.com/watch?v=07bFjo6__Wg

    Per un FIGLIO non importa se VIVE in un rifugio o sotto le stelle al freddo e al gelo. L'IMPORTANTE che il PROPRIO PADRE e la PROPRIA MADRE esprimono CARITA' oltre che AMORE reciproco.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Angelo, ti seguo, ma l'INdifferenza di chi potrebbe fare la differenza verso il prossimo mi fa davvero male!

      Non siamo un'isola, dobbiamo vivere qui fino a quando ci è concesso. Anche questo è importante, non dobbiamo dimenticarlo!
      Il potere, il denaro, il sesso hanno sostituito la Carità e l'amore reciproco... che ne sarà di questa umanità, dopo che ce ne saremo andati?

      Elimina
    2. PS bellissimo il video, grazie Angelo

      Elimina
    3. CINTINUI a giudicare la parte esteriore e non quella che fa muovere TUTTO nel BENE e nel male.
      Pensi di far meglio di Gandhi, MAO, Confucio o devo metterci anche Maometto e Gesù?
      ABBA'sSA il TIRO e chissà che lo CENTRI tra i TUOI due OCCHI!

      Il MIO ANGELO mi dice di lasciarti ... PERDERE.
      C'è poco tempo e devo trovare chi LO RICONOSCE!

      Elimina
    4. Non penso di far meglio di Gandhi o Confucio, nè ho l'ardire di pensare di poter fare meglio di Gesù; spero e mi impegno per fare la mia parte, nel mio infinitamente piccolo.

      Elimina
  8. FALLACE la guerra contro l'ISLAM che l'ORIoANA sosteneva!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Concordo, ho letto molti libri della Fallaci, compreso Inshalla, e penso che nessuna guerra sia accettabile o sostenibile, e neppure..... SANTA.

      Elimina
  9. Ecco: la guerra in nome di un Dio. Altro (dis)umano fenomeno. Smetterla di guardare oltre il nostro naso sarebbe già ricca soluzione. Siamo noi, qua e già ricchissimi. Ringraziamo ogni giorno per l'acqua, l'aria, il sole e la terra. Che Altro Paradiso andiamo cercando?

    RispondiElimina
    Risposte
    1. E tu pensi che sia GRAZIA divina il tuo BEN essere?
      Per me sei solo una "MANGIATOIA" che deve crescere bene per l'ESPERIMENTO!
      O preferisci essere il PROTAGONISTA della SAGRA del PORCO?

      Elimina
  10. E' grazia anche il mio MALessere. E' qui che vi sfugge il filo... ;)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Non ANCORA! E' SOLO VERITA'!
      La cosiddetta SANTA INQUIETUDINE.
      Non mi sfugge alcun FILO ... dall'INFERNO al PARADISO!

      Elimina
    2. Angelo, ognuno coi suoi talenti.
      Non è facile trovare la Verità.

      Elimina