Candle in the Wind

Candle in the Wind

01 ago 2011

Il possesso

Non essere possessivo,
perché quando cerchi di possedere qualcuno,
in realtà mostri che non possiedi nulla;
altrimenti non dovresti fare un tale sforzo.
Se ne sei già il padrone, perché sforzarti?

Non chiamare Amore il desiderio di possedere
qualcuno che non ti appartiene.
L'unica cosa che possiedi davvero è
il tuo amore, l'amore che provi per lui.

Se ami una persona e cerchi di possederla,
in realtà non la ami davvero.
Non sei neanche certo che quella persona ami te.
Ecco perché crei tutte quelle misure di sicurezza,
la circondi di restrizioni e furbizie di ogni genere;
ma così facendo uccidi l'amore.

L'amore dà libertà,
l'amore si nutre di libertà,
l'amore è, nel suo nucleo essenziale, libertà.
Se ami davvero una persona, devi lasciarla libera.
Solo se torna da te, potrai dire che ti ama.







2 commenti:

  1. Hai ragione... le tue parole sono sempre suscitano la mia simpatia...

    RispondiElimina
  2. Platone nel suo Simposio dice:
    “Noi formiamo un Tutto: la ricerca di questo Tutto ha il nome di Amore”

    Originariamente, noi eravamo un essere intero che poi è stato tagliato in due, a metà per renderci più deboli… per questo da qualche parte nel mondo esiste la nostra “altra parte”, una persona che ci somiglia ma anche ci completa, quindi è simile ma diversa da noi: ed è tutto quello che noi vorremmo essere, per raggiungere la perfezione assoluta.

    Dovete cercare l’amore là dove si trova, anche se questo significasse ore, giorni settimane e anni di dolore e delusione: perchè senza amore, non siamo nulla e non potremo mai vivere appieno la vita; perchè l’amore ti fa stare bene e ti fa stare male, ti rende felice, triste, inquieto, assetato… e ti cambia la vita!

    Una cosa è sicura: se ami davvero una persona, devi lasciarla libera… di vivere la sua vita con te o senza di te.

    RispondiElimina